voli-low-cost

Voli Low Cost: Risparmiare è Ancora Possibile? Incredibile Aumento dei Prezzi per Viaggi e Vacanze 2024

MondayEspresso - 17/06/2024

I voli low cost praticamente non esistono più. Se ne sono accorti ormai tutti. Gli anni d’oro in cui, con un po’ di attenzione, era addirittura possibile visitare splendide capitali europee con poche decine di euro sono ormai finiti. 

Le compagnie aeree low cost, infatti, non offrono più biglietti a prezzi super ridotti, neanche prenotando in anticipo. Nel budget per le vacanze 2024 bisogna ora prestare particolare attenzione ai costi dei biglietti aerei. 

Ma perché è finito questo comodo fenomeno? Come mai i rincari sono così elevati? Lo scopriamo in questa nuova news.

I rincari dei prezzi dei biglietti aerei 

Come riportato da più fonti, tra cui Telepass ed Eurostat, i biglietti aerei salgono di prezzo ormai da anni. 

Sono aumentati in maniera costante dalla fine della pandemia, da quando cioè tutti hanno ripreso a viaggiare. 

Attenzione, non si tratta di rincari di poco conto, ma di aumenti a due cifre percentuali. Ad esempio, nel 2023 i prezzi sono saliti in media del 32% rispetto al 2022 e anche in questi primi mesi del 2024 si registrano ulteriori aumenti.

Anche il Giornale, circa un anno fa, nel luglio 2023, denunciava l’aumento dei prezzi dei voli low cost sia per le rotte nazionali che internazionali. Le motivazioni fornite dalle compagnie aeree sono molteplici:

  • Inflazione
  • Aumento dei prezzi dei carburanti
  • Mancanza di personale

Ma queste spiegazioni non convincono l’Ente Nazionale per l’Aviazione Civile (ENAC), che l’anno scorso puntò il dito contro l’algoritmo utilizzato dalle compagnie aeree per stabilire i prezzi dei biglietti. 

La proposta dell’ente, per ora inascoltata, è stata quella di chiedere l’intervento del legislatore. Quest’ultimo potrebbe, ad esempio, rendere obbligatorio per le compagnie aeree pubblicare in anticipo i prezzi, evitando così forti variazioni dei prezzi stabiliti da un algoritmo.

Estate 2024 quanto costa un biglietto aereo oggi?

Voli Low Cost: Risparmiare è Ancora Possibile? Incredibile Aumento dei Prezzi per Viaggi e Vacanze 2024

Ma quanto può costare un biglietto aereo per il mese di agosto 2024? Conviene davvero prenotare con una compagnia low cost?

Proviamo a scoprirlo confrontando le proposte di alcune compagnie low cost con quelle di compagnie tradizionali.

Ryanair: Compagnia irlandese fondata nel 1984. Trasporta circa 170 milioni di passeggeri e copre circa 225 diverse destinazioni. La sua flotta è composta da 470 aeromobili. 

EasyJet: Compagnia londinese fondata nel 1995. Con circa 320 aeromobili e oltre 150 destinazioni, è una delle più note compagnie low cost. 

Wizz Air: Compagnia ungherese che trasporta ogni anno oltre 45 milioni di persone in più di 150 destinazioni diverse.

Successivamente faremo un confronto di prezzi con compagnie tradizionali. Prenderemo in esame la settimana più calda dell’estate, quella dove molti saranno in vacanza, da lunedì 12 agosto fino a domenica 18 agosto.

Esempio 1: Costo Voli Estate a Londra 2024

La soluzione più economica è con Ryanair. Prenotando con circa due mesi di anticipo, è possibile recarsi a Londra partendo da Milano Bergamo Orio al Serio e arrivando a Stansted con circa 130 euro.

La soluzione più costosa invece è proposta da ITA Airways. Il costo parte da circa 320 euro con partenza da Linate e arrivo a Gatwick. Ancora più elevati i costi con British Airways. In questo caso potrebbero volerci ben 500 euro.

Esempio 2: Costo Voli Estate a Praga 2024

La soluzione più economica con partenza da Roma Fiumicino è proposta da Wizz Air. Il volo base parte da circa 80 euro. 

Ben diverso invece se si è disposti a spendere di più. Non solo orari più comodi ma anche prezzi più elevati. Con Lufthansa la medesima destinazione parte da 450 euro.

Esempio 3: Costo Voli Estate a Parigi 2024

Se invece da Roma si desidera andare a Parigi quest’estate, ancora una volta la soluzione low cost permette un buon risparmio. Wizz Air propone un biglietto base a partire da circa 110 euro. Decisamente più costosa la soluzione di ITA Airways. In questo caso un biglietto può arrivare a costare anche 340 euro.

Esempio 4: Costi Voli Estate a Madrid 2024 

Infine, se da Roma si desidera andare a Madrid, la soluzione economica proposta sia da Wizz Air che da EasyJet (con scalo) può costare intorno ai 150 euro. Diversamente, soluzioni business come quelle proposte da Iberia e AirEuropa risultano decisamente più costose, con prezzi intorno ai 450 euro.

Quanto si risparmia con i voli low cost 

voli-low-cost

Sebbene non siano più disponibili prezzi stracciati da poche decine di euro, le soluzioni low cost rimangono decisamente più convenienti rispetto alle proposte di compagnie come Iberia, Lufthansa o ITA Airways. Dalla nostra ricerca risulta chiaro che le compagnie low cost offrono ancora un risparmio significativo, con biglietti più bassi in percentuale tra il 50% e il 70%.

Tuttavia, se da un lato la soluzione low cost garantisce un risparmio economico, ci sono anche degli svantaggi da considerare. Ecco le principali cose da notare prima di acquistare un biglietto low cost:

  • I costi aggiuntivi: il biglietto base ha un costo ridotto, ma la sola aggiunta di servizi quali bagaglio da stiva, scelta del posto, e imbarco prioritario può notevolmente alzare il prezzo base.
  • Il comfort: soprattutto per viaggi lunghi, una soluzione low cost potrebbe non essere indicata. Le compagnie infatti non garantiscono un comfort elevato. Lo spazio per le gambe è esiguo e i sedili decisamente poco comodi.
  • Aeroporti secondari: spesso le compagnie low cost atterrano in aeroporti secondari, alle volte molto lontani dalla città principale. Raggiungerla può rivelarsi una vera impresa.
  • Continue offerte a bordo: difficile riposarsi con le continue offerte e promozioni (gratta e vinci, profumi, snack) che accompagnano i passeggeri durante tutto il viaggio.

In definitiva, risparmiare con un volo low cost significa chiaramente scendere a compromessi. La presenza di costi nascosti e aggiuntivi potrebbe inoltre rendere l’esperienza di viaggio meno piacevole. Valutare attentamente pro e contro prima di acquistare un biglietto è sicuramente un modo giusto per evitare un viaggio non in linea con le proprie esigenze.

Biglietti aerei costosi: come funziona l’algoritmo

Spesso è uno dei principali indiziati: l’algoritmo utilizzato dalle compagnie aeree per determinare i prezzi dei biglietti aerei. Si tratta di un sistema complesso, non pubblico, che considera moltissimi fattori per determinare il prezzo finale:

  • Lo storico delle prenotazioni
  • I posti ancora disponibili
  • La presenza di eventi in città
  • Il periodo dell’anno

Inoltre, alcune compagnie utilizzano anche dei cookie per adattarsi ai comportamenti dei consumatori online. 

Per fare un esempio probabilmente già noto ai lettori, se un utente cerca ripetutamente la stessa rotta, il prezzo potrebbe aumentare per indurlo ad acquistare prima che il prezzo salga ulteriormente. I cookie potrebbero anche proporre costi differenti in base ai dati anagrafici, alle abitudini d’acquisto e di navigazione.

Cercare di battere l’algoritmo non è così semplice. Sebbene online si consigli di utilizzare una VPN, provando connessioni da diversi paesi, oppure di provare con la navigazione in incognito, questi metodi non sono garantiti. 

Talvolta si leggono consigli su quanti giorni prima prenotare il volo, altre volte di acquistare subito il biglietto evitando di continuare a monitorare l’andamento del prezzo. 

Tuttavia, tutti questi consigli sono da prendere con le pinze poiché gli algoritmi di prenotazione dei voli aerei sono in continua evoluzione e le compagnie aeree sviluppano sempre nuove strategie per massimizzare i loro profitti.

Fine dei voli low cost: sì, ma la convenienza resta

Voli Low Cost: Risparmiare è Ancora Possibile? Incredibile Aumento dei Prezzi per Viaggi e Vacanze 2024

In conclusione, è vero che i voli low cost come li ricordiamo non esistono più. Dobbiamo ormai dimenticarci le cifre irrisorie per un viaggio aereo. 

I motivi di questo cambiamento sono molteplici: dai costi instabili del carburante, alle nuove norme europee che impongono a tutte le compagnie una maggiore attenzione alle emissioni (leggi l’articolo sui Carbon Credits), fino ad arrivare a una sostanziale non sostenibilità per le compagnie aeree che proponevano prezzi completamente fuori mercato.

Tuttavia, nonostante quanto detto, i voli low cost esistono ancora e si distinguono effettivamente per una proposta più conveniente rispetto a compagnie aeree come Lufthansa, Emirates, ITA Airways, Turkish Airlines e altre. 

Pagare meno, però, significa anche rinunciare al comfort e accettare un’esperienza di viaggio meno piacevole. Pagare meno, infondo equivale sempre a ricevere un servizio di minore qualità. 

Spetta al viaggiatore attribuire la giusta importanza alla qualità del viaggio e, sulla base delle proprie esigenze, scegliere la soluzione migliore possibile.

FAQ – Addio ai voli low cost 

  1. Perché i biglietti aerei sono diventati così costosi?

    I biglietti aerei sono diventati più costosi a causa di vari fattori come l’inflazione, l’aumento dei prezzi dei carburanti e la mancanza di personale. 
    Inoltre, le nuove norme europee sulle emissioni e l’utilizzo di algoritmi complessi per determinare i prezzi hanno contribuito a questi aumenti.

  2. I voli low cost esistono ancora?

    Sì, i voli low cost esistono ancora, ma non offrono più i prezzi estremamente bassi del passato. Sebbene i costi siano aumentati, le compagnie low cost come Ryanair, EasyJet e Wizz Air continuano a offrire tariffe più convenienti rispetto alle compagnie tradizionali.

  3. Quali sono i principali svantaggi dei voli low cost?

    I principali svantaggi dei voli low cost includono costi aggiuntivi per servizi come il bagaglio da stiva e la scelta del posto, un comfort ridotto con spazio per le gambe limitato e sedili meno comodi, l’atterraggio in aeroporti secondari lontani dalle città principali e continue offerte e promozioni a bordo che possono disturbare i passeggeri.

  4. Come funziona l’algoritmo dei prezzi dei biglietti aerei?

    L’algoritmo dei prezzi dei biglietti aerei considera diversi fattori, tra cui lo storico delle prenotazioni, i posti disponibili, la presenza di eventi in città e il periodo dell’anno. 
    Inoltre, alcune compagnie utilizzano cookie per adattarsi ai comportamenti dei consumatori online, facendo variare i prezzi in base a dati anagrafici e abitudini di navigazione.

  5. Come posso risparmiare sui biglietti aerei per le vacanze 2024?

    Per risparmiare sui biglietti aerei per le vacanze 2024, è consigliabile prenotare con largo anticipo e considerare le compagnie low cost, pur essendo consapevoli dei costi aggiuntivi. 
    Utilizzare strumenti come VPN e la navigazione in incognito può aiutare, ma i risultati non sono garantiti. Valutare attentamente pro e contro e scegliere in base alle proprie esigenze è fondamentale.

Ogni settimana parleremo di una notizia diversa, affrontandola in modo serio ma leggero. Non vogliamo certo farti iniziare il lunedì con il piede sbagliato!

    Ho letto e accetto la Privacy Policy *

    Condividi "Voli Low Cost: Risparmiare è Ancora Possibile? Incredibile Aumento dei Prezzi per Viaggi e Vacanze 2024" su:
    Qui troverai spunti di riflessione e analisi critiche su temi attuali e rilevanti per il tuo business. Se ti piace l’idea, ti invito a iscriverti alla newsletter.

      Ho letto e accetto la Privacy Policy *