gestionali hr

Gestionali HR: sono la risposta ai cambiamenti in atto?

MondayEspresso - 12/02/2024

Gestionali HR – In questa news, vogliamo focalizzarci su alcuni problemi che immaginiamo tenere costantemente con il fiato sospeso tantissimi titolari di PMI in Italia.

Dopo averli riportati, vedremo come questi problemi, almeno nelle intenzioni, possano essere mitigati da applicativi pensati per una migliore gestione delle risorse umane in azienda 💼.

Tanti problemi ma quali soluzioni? 

Come sempre, non vogliamo proporre una soluzione né tanto meno offrire alcun prodotto o servizio. 

Vorremmo mettere in luce alcuni problemi e discutere con voi sulle possibili soluzioni: 

Mancanza di competenze all’interno delle aziende

Conosciuta anche come skill gaps. Secondo McKinsey 🌐, l’87% delle aziende dispone di una forza lavoro non ancora pronta ad affrontare i cambiamenti in atto. 

In più, risulta sempre più difficile trovare lavoratori qualificati, già pronti cioè a svolgere le mansioni sempre più complesse richieste dalle aziende.

Nuove tendenze nel mercato del lavoro

Dal recente ‘Big Quit‘ o le Grandi Dimissioni, ai fenomeni come YOLO (You Only Live Once) fino alla necessità di bilanciare meglio la vita privata e quella lavorativa. 

Le esigenze dei lavoratori sono cambiate, non accorgersi o trascurare questi fenomeni può causare più di un problema in azienda.

Digitalizzazione e trasformazione digitale delle PMI

Come automatizzare i processi? Come ridurre le operazioni manuali e ripetitive? O ancora come l’intelligenza artificiale cambierà il destino delle aziende? 

Ecco altre questioni che probabilmente affollano le riunioni di numerose piccole e medie imprese in Italia che hanno necessità di accogliere il progresso, di fare un passo avanti verso una gestione d’impresa digitalizzata e al contempo rispettare i limiti imposti dal budget a disposizione. 

Il ruolo dei Gestionali HR  

Gestionali HR: sono la risposta ai cambiamenti in atto?

Qui entrano in gioco i gestionali HR. Basta una rapida ricerca sul web per trovarne di tutti i tipi e per tutte le tasche. Questi software sono interessanti perché sembrano aver compreso, come noi, i tanti problemi sopra riportati.

Per quanto concerne la mancanza di competenze, i gestionali HR mettono a disposizione funzionalità avanzate, ad esempio per:

  • Monitorare le performance e il tempo dei lavoratori
  • Coinvolgere i lavoratori nella scelta dei corsi di formazione e perfezionamento

Per quanto riguarda invece la necessità di trattenere e attirare nuovi talenti, evitando che questi migrino verso altre realtà o decidano per una carriera in proprio, ecco che avanzate funzionalità, supportate anche dall’intelligenza artificiale, permettono ai reparti HR di seguire l’intera carriera del lavoratore sin dai suoi primi giorni di lavoro (onboarding). Ad esempio, possono tornare utili funzionalità pensate per: 

  • Creare percorsi di carriera altamente personalizzati
  • Misurare il livello di soddisfazione del dipendente
  • Sceglire benefit pensati sulle reali esigenze del singolo
  • Garantire un giusto equilibrio tra vita lavorativa e vita privata

E infine, come fare un passo in avanti verso la digitalizzazione? Automatizzare processi ripetitivi e manuali e cercare di sfruttare appieno il talento dei lavoratori, la loro fantasia, il loro problem solving e leadership delegando alle tecnologie tutti gli altri compiti time consuming. 

Ancora una volta, un gestionale HR può rispondere, a costi tutto sommato contenuti, a queste esigenze. Ad esempio, funzionalità come:

  • Rilevazione automatica delle presenze (sistemi timbracartellino elettronico),
  • Sistema per l’elaborazione delle buste paga,
  • Gestione automatizzata dei turni di lavoro,
  • Digitalizzazione dei documenti,
  • Funzionalità per il recruiting (creazione di annunci di lavoro).

Queste sono solo alcune delle tante funzionalità che promettono questi applicativi, spesso pensate per realtà che vanno dai 4-5 ai 50-100 lavoratori. 

Sebbene non siano la risposta definitiva a tutte le esigenze dei lavoratori e dei datori di lavoro, crediamo che questi applicativi siano da prendere in seria considerazione per migliorare la gestione d’impresa.

Come sempre, però, chiediamo di dirci la tua opinione in merito! Inoltre dai uno sguardo anche alle altre newsletter qui pubblicate !

Ogni settimana parleremo di una notizia diversa, affrontandola in modo serio ma leggero. Non vogliamo certo farti iniziare il lunedì con il piede sbagliato!

    Ho letto e accetto la Privacy Policy *

    Condividi "Gestionali HR: sono la risposta ai cambiamenti in atto?" su:
    Qui troverai spunti di riflessione e analisi critiche su temi attuali e rilevanti per il tuo business. Se ti piace l’idea, ti invito a iscriverti alla newsletter.

      Ho letto e accetto la Privacy Policy *