marketing-micro e piccole imprese-mondayespresso

Digital Marketing per le Micro e Piccole Imprese in Italia: Sfatiamo i miti!

MondayEspresso - 11/12/2023

Hai notato che buona parte delle guide e dei corsi di digital marketing presenti online non forniscono informazioni davvero utili per la tua impresa? 

Sii sincero hai mai trovato giovamento anche da solo una delle strategie e dei trucchi consigliati da sedicenti esperti di marketing? 

Questo succede perché i corsi, le guide e gli articoli sul digital marketing in Italia sono fondamentalmente riadattamenti di medesimi corsi pubblicati negli USA. 

Ma in Italia le cose stanno in maniera diversa!

In Italia, però, il 95% delle imprese sono microimprese, cioè aziende con meno di 10 dipendenti e un fatturato inferiore ai 2 milioni di euro. Ma diciamola tutta, di queste il 90% delle imprese in Italia sono a conduzione familiare!

Ciò vuol dire che i modelli di marketing basati su esempi e casi di successo provenienti dagli Stati Uniti, semplicemente, non sono adeguati al nostro contesto. 

Un dato su tutti, negli Stati Uniti le piccole imprese sono considerate tutte le organizzazioni con meno di 100 dipendenti e un fatturato inferiore ai 50 milioni di dollari

Già questo basta a capire come un corso sul digital marketing proposto negli USA e destinato alle piccole imprese ha un target completamente diverso da un medesimo corso strutturato tenendo conto del contesto Italiano. 

Altri dati? Guardiamo l’ammontare di spesa in marketing digitale nel mondo, gli USA dominano la classifica ma dell’Italia non c’è traccia, almeno osservando le prime 10 posizioni 

Ma allora, come fare marketing in Italia? Ecco, vorrei confrontarmi con voi su alcuni concetti chiave:

🌍 Personalizzare il Marketing in Base alla Dimensione dell’Impresa

Non possiamo pensare di fare marketing come se fossimo una multinazionale. 

Dobbiamo essere realisti e capire quali sono le nostre risorse, i nostri obiettivi e il nostro pubblico. 

Non ha senso investire in campagne pubblicitarie costose se poi non abbiamo la capacità di gestire le richieste dei clienti

A me è capitato spesso di contattare aziende e sentirmi rispondere che non hanno bisogno di altri clienti, hanno già troppo lavoro e non sono in grado di gestire nuove richieste, né hanno voglia di espandersi.  

🇮🇹 Creare un Marketing Made in Italy

Non bisogna copiare le strategie di marketing degli altri paesi, ma crearne di proprie, basate sulle caratteristiche e le esigenze del mercato italiano. Bisogna valorizzare la nostra identità, la nostra cultura, la nostra qualità.

Tutto questo a mio avviso significa valorizzare il lavoro artigianale, fatto da poche e abili persone senza focalizzarsi sull’ossessiva ricerca del nuovo cliente. 

Mi spingo oltre, forse sarebbe il caso di iniziare ad evitare di confondere l’imprenditore con concetti e inglesismi quali: Experiential Marketing, Brand Ambassador, Unique Selling Proposition (USP), Lead Generation.. e così via. 

Per carità, sono tutte strategie e tecniche esistenti, studiate ed efficaci, ma distanti (e troppo costose) per aziende a conduzione familiare che hanno appena aperto un sito web o una pagina Instagram.  

💼 Abbandonare l’Idea del Team di Marketing 

Altra idea che trova poca applicazione nella realtà: il team di marketing. Quante aziende possono vantarne uno?  

Una microimpresa, altra scelta non ha che affidarsi a poche (se non una) risorse esperte in grado, proprio come fai tu, di districarsi tra mille problemi e superarli trovando soluzioni brillanti e innovative. 

In Italia facciamo di necessità virtù. L’imprenditore bada al sodo, da solo fa il lavoro di tre persone, non è nella sua cultura mettere su un team di lavoro specializzato in marketing. 

🌐 Costruire una Rete e Sfruttare il Passaparola

Chi non conviene in Italia riguardo il valore del territorio, delle relazioni, del passaparola?  

Questi sono i migliori canali di marketing per le microimprese, perché si basano sulla fiducia, sulla reputazione, sulle referenze. 

La presenza sul web è importante, è vero, ma lo è soprattutto la vita reale, fatta di clienti soddisfatti, di relazioni interpersonali e appaganti.

Un bravo consulente in definitiva questo dovrebbe fare oggi: aiutare le imprese da più lati offrendo soluzioni altamente personalizzate considerando il settore, il business, il territorio in cui si opera e le possibilità di spesa. 

Digital Marketing per le microimprese una missione imPOSSIBILE

Il digital marketing per le microimprese in Italia non è una missione impossibile, ma va gestito da chi conosce il territorio e l’impresa con la consapevolezza che le microimprese sono anche il principale motore del Paese. 

E tu cosa ne pensi? 

Se ti è piaciuto questo articolo, non perderti la prossima newsletter, pubblicata ogni lunedì mattina alle ore 8.00. Iscriviti a MondayEspresso: il business in pillole. 🌎🌱

Ogni settimana parleremo di una notizia diversa, affrontandola in modo serio ma leggero. Non vogliamo certo farti iniziare il lunedì con il piede sbagliato!

    Ho letto e accetto la Privacy Policy *

    Condividi "Digital Marketing per le Micro e Piccole Imprese in Italia: Sfatiamo i miti!" su:
    Qui troverai spunti di riflessione e analisi critiche su temi attuali e rilevanti per il tuo business. Se ti piace l’idea, ti invito a iscriverti alla newsletter.

      Ho letto e accetto la Privacy Policy *